case vacanza Montelifrè San Giovanni d'Asso
case vacanza Montelifrè San Giovanni d'Asso
case vacanza Montelifrè San Giovanni d'Asso
case vacanza Montelifrè San Giovanni d'Asso
case vacanza Montelifrè San Giovanni d'Asso
case vacanza Montelifrè San Giovanni d'Asso
case vacanza Montelifrè San Giovanni d'Asso
case vacanza Montelifrè San Giovanni d'Asso
case vacanza Montelifrè San Giovanni d'Asso
case vacanza Montelifrè San Giovanni d'Asso
case vacanza Montelifrè San Giovanni d'Asso
case vacanza Montelifrè San Giovanni d'Asso
case vacanza Montelifrè San Giovanni d'Asso
case vacanza Montelifrè San Giovanni d'Asso
case vacanza Montelifrè San Giovanni d'Asso
case vacanza Montelifrè San Giovanni d'Asso
case vacanza Montelifrè San Giovanni d'Asso
case vacanza Montelifrè San Giovanni d'Asso
case vacanza Montelifrè San Giovanni d'Asso
case vacanza Montelifrè San Giovanni d'Asso
case vacanza Montelifrè San Giovanni d'Asso
case vacanza Montelifrè San Giovanni d'Asso
case vacanza Montelifrè San Giovanni d'Asso
case vacanza Montelifrè San Giovanni d'Asso

CASE VACANZA MONTELIFRÈ









CASE VACANZA MONTELIFRÈ PIENZA


In provincia di Siena, a cavallo fra le Crete Senesi e la Val di Chiana, sorge un piccolo borgo medievale con i ruderi di un antico castello: “MONTELIFRE’”

Le origini risalgono agli inizi dell’anno 1000, per passare in possesso della famiglia Martinozzi, che tuttora lo possiede, nel 1348; furono Agnolo e Betto di Martinozzo ad acquistarlo dalla nobile famiglia Tolomei.

 

Nel 1527 in occasione della guerre fra la Signoria di Firenze e la Repubblica di Siena, la fortezza posta a confine di questi due territori, divenne ad opera del suo proprietario, nido di cospiratori ai danni della Repubblica Senese e rifugio di ribelli e fuoriusciti.

 

A causa di ciò le truppe senesi, approfittando di una momentanea vittoria sulla Signoria Fiorentina e dopo un lungo assedio, ottenne la resa della fortezza minandone fin dalle fondamenta le inespugnabili mura, riducendola ai ruderi in cui tuttora si trova.

Oggi l’antico borgo, abitato solo dai proprietari, è stato trasformato in un semplice ma accogliente e riposante centro per vacanze, l’unico legalmente autorizzato per l’accoglienza turistica.
In Auto
Da Firenze o Roma: (distanza dal casello Km. 10 circa)
Autostrada del sole A1, uscita Valdichiana, dopo il pedaggio svoltare a destra e seguire direzione SIENA, ci si immette sulla S.G.C. Bettolle - Siena a 4 corsie in direzione Siena, dopo alcuni km allo svincolo SINALUNGA svoltare a sinistra, poi svoltare ancora a sinistra e alla rotonda proseguire dritti, alla successiva rotonda svoltare a destra e subito dopo (15 mt.) a sinistra, dopo il cavalcavia della ferrovia svoltare a sinistra e proseguire per circa 1 Km. , sulla destra troverete il bivio per Grosseto/Montalcino/Trequanda.

Seguire le indicazioni per Montalcino e superato Trequanda, dopo circa 2 Km. vi troverete difronte i ruderi del castello. Dopo 500 m. svoltare a destra ed imboccare il vialetto di cipressi.


In Aereo
Gli aereoporti più vicini sono: (tempi di percorrenza auto condizioni di traffico normale)
Siena - Ampugnano Km. 60 - (50 minuti)
Perugia - Sant'Egidio Km.70 - (50 minuti)
Firenze - Peretola Km. 120 - (1 ora e 15 minuti)
Pisa - San Giusto Km. 180 - (2 ore)
Roma - Fiumicino Km. 230 - (2 ore e 15 muinuti)

In Treno
A Sinalunga vi è una stazione ferroviaria con collegamenti per Siena (circa 40/55 minuti) e Chiusi (circa 25/30 minuti) dove è poi possibile collegarsi da e per Roma in poco più di un'ora e mezza.

SERVIZI

  • Parcheggio
  • Piscina

DOVE SIAMO MONTELIFRÈ

COME CONTATTARE MONTELIFRÈ